Gare

Selezione pubblica, finalizzata all’individuazione di soggetti del Terzo Settore disponibili alla Co-Progettazione del Centro Estivo -  anno 2016

Si pubblicano i relativi documenti con scadenza presentazione domande fissata per il giorno venerdì 6 maggio 2016 entro le ore 12.30. In dettaglio:

06.05.2016: Avviso - la seduta pubblica prevista per il giorno 11 maggio è stata anticipata a lunedì 9 maggio alle h. 14.00 presso la sede di Azienda Sociale

12.05.2016: Pubblicazione verbali


Avviso pubblico per la manifestazione di interesse per la co-progettazione di spazi di innovazione sociale

Piano Politiche Giovanili: avviso pubblico per la manifestazione di interesse per la co-progettazione di spazi di innovazione sociale sui Territori dell'Abbiatense, del Castanese e del Corsichese.

10.03.2016 - Proroga avviso pubblico coprogettazione politiche giovanili - Nuovo termine 21/03/2016

23.03.2016 - Esiti dell'avviso pubblico:

Avviso pubblico per la presentazione delle domande di accreditamento da parte dei soggetti professionali interessati all’erogazione di interventi volti a favorire lo sviluppo dell’autonomia finalizzata all’inclusione sociale per le persone disabili

Si pubblicano i relativi documenti con scadenza presentazione domande fissata per il giorno venerdì 12 febbraio 2016 entro le ore 12.00.

Sono disponibili per i download gli atti di gara per la procedura in oggetto:

23.02.2016 - A seguito della conclusione dell'istruttoria e dell'approvazione in Assemblea Sindaci si pubblica:

Avviso pubblico per l'accreditamento di soggetti professionali per l'erogazione dei servizi ed interventi socio-assistenziali domiciliari in favore di anziani, disabili e minori e loro famiglie. Periodo luglio 2015- dicembre 2017

Si pubblicano i relativi documenti con scadenza presentazione domande fissata per il giorno mercoledì 30 settembre 2015 entro le ore 12.00.

ATTENZIONE: I soggetti attualmente accreditati, il cui Patto di Accreditamento è in scadenza al 30.06.2015, che hanno già in precedenza autocertificato nel corrente anno i requisiti di accreditamento e presentato la documentazione, dovranno inoltrare ad Azienda Sociale entro il 30.06.2015 il Modello 1 – Domanda, con la quale richiedono il mantenimento dell’accreditamento e presentare la documentazione indicata al punto 4 dell'avviso di seguito pubblicato, entro la scadenza del 30.09.2015.

Sono disponibili per i download gli atti di gara per la procedura in oggetto:

 

F.a.q. - Frequently Asked Questions

1. Quanti sono attualmente i soggetti accreditati?

I soggetti accreditati  al 30.06.2015,  che hanno richiesto il mantenimento dell’accreditamento presentando domanda come previsto “nell’avviso pubblico per l’accreditamento di soggetti professionali per l’erogazione dei servizi ed interventi socio-assistenziali domiciliari in favore di anziani, disabili e minori e loro famiglie”,  sono in totale 6.

2. Qual'è l'attuale numero di utenti che usufruiscono dei servizi SAD?

Gli utenti che dal mese di gennaio 2015 hanno usufruito del SAD sono 125 al 30.06.2015 con una media di 71 utenti al mese.

3. In riferimento al modello 2 -documentazione informativa-, cosa si intende per max tre cartelle?

Quando nella documentazione informativa si fa riferimento a max tre cartelle si intende max tre pagine di word.

4. In riferimento al modello 2, il servizio oggetto di avviso è da intendersi come unico o come scorporabile in diversi servizi accreditabili singolarmente, per ciascuno dei quali debba essere prodotta una relazione sull’organizzazione di max 3 cartelle?

Per servizio per cui si chiede l’accreditamento si intende l’erogazione di interventi domiciliari di natura socio-assistenziale in favore di anziani, disabili, soggetti in condizione di fragilità, minori e loro famiglie.  Il servizio per il quale si richiede l’accreditamento deve essere inteso come unico servizio.
 

Appalto per l'affidamento del servizio di teleassistenza per il periodo 01/06/2015 - 31/12/2016

Si pubblicano i relativi documenti con scadenza presentazione domande fissata per il giorno lunedì 25 maggio 2015 entro le ore 12.00.

Sono disponibili per i download gli atti di gara per la procedura in oggetto:

21.05.2015 - AVVISO IMPORTANTE: L'allegato B è stato integrato inserendo il campo con il calcolo del valore complessivo dell'appalto sulla base del prodotto di n. 133 utenti per n. 580 giorni per il costo giornaliero ad utente. I partecipanti  dovranno utilizzare questa ultima versione.

26.05.2015: Si comunica che la seduta pubblica prevista per l’apertura della busta C – “Offerta Economica” – della procedura in oggetto si terrà in data 28/05/2015 alle h. 10.30 c/o la ns. Sede Centrale - Piazza Mazzini 43 - Castano Primo (MI)

17.06.2015: Si pubblica l'avviso di aggiudicazione

17.06.2015: Si pubblicano i verbali di gara

 

F.a.q. - Frequently Asked Questions

1. E' possibile avere una stima sul numero di persone a cui si intende erogare il sevizio nei 6 mesi del 2015 e nel 2016?

Si forniscono dati utili per poter effettuare la stima delle persone che usufruiranno del servizio nel periodo oggetto dell’appalto.
• Le persone che usufruivano del servizio di teleassistenza nel mese di febbraio 2014, quando il servizio è stato preso in carico da Azienda Sociale, erano 177.
• Attualmente (mese di maggio 2015) le persone assistite sono 133.
• Negli ultimi sei mesi la media delle persone che hanno usufruito del servizio di teleassistenza è stata di n. 136 (periodo dicembre 2014-maggio 2015).

2. Quale ditta gestisce attualmente il servizio? Da quanto tempo?

Il servizio è gestito dalla ditta Tesan S.p.A. dal mese di febbraio 2014.
 

3. Qual è il canone mensile attualmente riconosciuto dall’Azienda Sociale al Soggetto gestore per ciascun utente del servizio?

Attualmente è previsto un canone giornaliero per ciascun utente del servizio pari ad € 0,41 al netto di IVA.

4. Quanti sono gli utenti che attualmente usufruiscono del servizio di teleassistenza?

Il numero degli utenti è riportano nella risposta n. 1.

5. Il punto b.12 dell’Allegato A risulta incompleto. Si richiede di formularlo correttamente.

Il punto b.12 dell'Allegato A è completo si riporta di seguito il testo con le frasi evidenziate al fine di rilevarne la completezza.
di non trovarsi, in riferimento al precedente punto b.2.,   nella situazione di, pur essendo stati vittime dei reati previsti e puniti dagli articoli 317 e 629 del codice penale aggravati ai sensi dell’articolo 7 del decreto-legge 13 maggio 1991, n.152, convertito, con modificazioni, dalla legge 12 luglio 1991, n.203, non aver denunciato i fatti all’autorità giudiziaria, salvo che ricorrano i casi previsti dall’articolo 4, primo comma, della legge 24 novembre 1981, n.689. La circostanza di cui al primo periodo deve emergere dagli indizi a base della richiesta di rinvio a giudizio formulata nei confronti dell’imputato nell'anno antecedente alla pubblicazione del bando e deve essere comunicata,  unitamente  alle  generalità  del  soggetto che  ha  omesso  la  predetta  denuncia,  dal procuratore della Repubblica procedente all’Autorità di cui all’articolo 6”

6. All’interno dell’Allegato A si legge di crocettare “Di trovarsi nella condizione di cui all’art.13 del bando e pertanto di ottemperare agli obblighi ivi previsti presentando le dichiarazioni allegate”: l’articolo 13 del bando non fa riferimento a nessuna condizione, ma si riferisce all’esonero del pagamento dell’AVCP.

L'allegato A conteneva un errore formale ed è quindi stato modificato: il riferimento corretto è l'art. 12 e non l'art. 13. L'allegato è stato ripubblicato in questa sezione.

7. La nostra Cooperativa è certificata ai sensi della norma UNI EN ISO 9001:2008. Tale certificazione puo’ essere considerata utile ai fini della riduzione della cauzione del 50%?

La certificazione UNI EN ISO 9001:2008 può essere considerata utile ai fini della riduzione della cauzione del 50%. Per ulteriori informazioni riguardo al deposito cauzionale si rimanda all'art. 14 del capitolato speciale.

8. All’interno del modulo dell’offerta economica si chiede di indicare "IMPORTO ANNUO COMPLESSIVO PER IL PERIODO 01/06/2015 – 31/12/2016". Si chiede quindi se è necessario indicare l'mporto annuo, riferito quindi a 12 mesi solari oppure l'Importo riferito alla durata complessiva dell’appalto (18 mesi dall’01/06/2015 al 31/12/2016).

L'importo da indicare nel modulo per l'offerta economica è quello complessivo riferito all'intero periodo dell'appalto (19 mesi dal 01/06/2015 al  31/12/2016). L'allegato B conteneva un mero errore materiale ed è quindi stato ripubblicato in questa sezione.

9. Chiediamo conferma che nell’allegato “A”  nello spazio da crocettare  dove fate  riferimento all’art. 12 (corretto) non  dovendo partecipare in raggruppamento di impresa  non dobbiamo crocettare.
Inoltre la stessa cosa vale al punto per l’avvalimento (dove si fa riferimento sempre all’art 12).

Si conferma che in riferimento all'art. 12 - raggrupamento di impresa - non sarà in questo caso necessario crocettare. Per quanto riguarda l'avvalimento il caso non sussiste nel bando di gara e quindi non andrà crocettato.